Le Giornate della laicità ancora nelle scuole reggiane

Incontri con i ragazzi per “Insegnare la scoperta scientifica” e stimolare lo “Spirito critico”

immaginelibroSpirito critico, autonomia di pensiero, libera scelta, capacità di autodeterminazione.
Per contribuire a diffondere a scuola e nei ragazzi gli anticorpi del pensiero e fornire spunti e stimoli di riflessione le Giornate delle laicità portano, anche per quest’anno scolastico, negli istituti reggiani incontri con importanti scienziati, filosofi, pensatori e accademici.
Riproponendo i due progetti “Insegnare la scoperta scientifica” curato da Telmo Pievani e “Critical minds, esercizi di libero pensiero” curato de Enrico Donaggio, le Giornate della laicità stanno organizzando oltre 30 incontri in 12 scuole Secondarie di Secondo grado di Reggio Emilia e della provincia: da Correggio passando per Montecchio e arrivando a Castelnovo ne’ Monti.
Gli incontri si svolgeranno tra gennaio e marzo 2017 nelle scuole, coinvolgendo una o più classi contemporaneamente raggiungendo così, ancora una volta, migliaia di ragazzi e ragazze.

Continua a leggere →

Lezioni 2016/2017

Ciao a tutti,

anche quest’anno le Giornate della laicità organizzano lezioni nelle scuole dedicate allo spirito critico e alla libertà di pensiero.

Qui la presentazione generale del progetto: http://prezi.com/13xv3u7oixyn/?utm_campaign=share&utm_medium=copy

Qui il progetto completo

Qui il modulo per comunicare la propria adesione

Per richieste specifiche non esitate a contattarmi!

Alexia: alexia.salati@giornatedellalaicita.com

 

 

volantini_scienze volantini_criticalminds

Dario e Dio

Darione2

 

VENERDì 22 APRILE

ANTEPRIMA

Ore 18.00 – Auditorium Gerra, Centro L. Malaguzzi, Fondazione Reggio Children,
Viale Ramazzini 72, Reggio Emilia

DARIO E DIO

Conversazione di Dario Fo con Giuseppina Manin

dario-fo-a-radio-cusano-campusMaestro di teatro e di letteratura, Dario Fo da sempre è un ateo militante, ma anche un curioso del sacro, che ha esplorato a più riprese in molte opere, a cominciare dal suo capolavoro, Mistero buffo. Il sacro, la Chiesa, i santi e i fanti nel corso del tempo sono stati non soltanto i suoi bersagli, ma i suoi interlocutori privilegiati. Dall’immenso patrimonio dei testi ufficiali e apocrifi, della cultura popolare, dell’arte visiva ha tratto spunto per riletture personalissime della Bibbia e dei Vangeli, della figura di Maria, del rapporto di Gesù con le donne, dell’invenzione della Chiesa e delle sue tante malefatte. Tutto questo con ironia provocatoria, mai blasfema o irrispettosa. E ora, arrivato ai novant’anni, Dario Fo decide di tirare le somme della sua lunga e avventurosa esplorazione nei misteri più o meno buffi della fede e della religiosità. Sollecitato da Giuseppina Manin, si diverte a fare i conti a modo suo con Dio e quel che ne consegue: dalla Genesi all’Apocalisse, dall’Inferno al Paradiso, dal Regno dei Cieli a quello degli uomini.

Ingresso ad offerta libera